Ginestra

In una casa sopra Monterenzio abitava Ginestra, così detto perché tra primavera ed estate coglieva ginestre fiorite ai bordi delle strade, e poi le piazzava fuori e dentro casa, a centinaia, usando come vasi i vuoti dell’acqua minerale che raccoglieva nel resto dell’anno. Come facesse a campare nessuno lo sapeva. La sera scendeva in paese e a ogni ragazza che incrociava spalancava le braccia e gridava: vieni qui e dammi un bacio. Tutte le ragazze ridevano. Qualcuna il bacio glielo dava davvero.

Tags:

2 Responses to “Ginestra”

  1. Danilo says:

    Ma che deve fare alessia cioe8 lo sta snlcpipaudo di crederle e francesco niente ma c’e8 o ci fa,secondo me ci fa perche8 sta cercando un pretesto per nn sceglierla e andando via gli risparmia il compito di nn sceglierla,poi gianni, tina che anche loro l’attaccano cioe8 ma che deve fare in esterna alessia dice a francesco andiamo direttamente all’improvviso e lui no;Alessia vai via nn ti merita lui vuole teresanna e inutile che ti fai in4 per lui lo sta dimostrando che nn ti vuole i segnali te li sta dando.Poveretta sta diventando anche pesante nn sa pif9 come fare,a tersannna tutto e8 concesso a lei invece la sta condannando senza risparmiarle niente. cmq io le credo

Leave a Reply